ATELIER - EXHIBITIONS GALLERYCONTACTS  


MADE IN ROME #1

 



L'Atelier Montez propone un ciclo di mostre collettive dal titolo "Made in Rome", una selezione di artisti attivi nel circuito romano a cura della Dott.ssa Manuela Van, curatrice di numerose iniziative artistiche nella Capitale come la selezione degli artisti presso l'Elettronic Art Caffè.
Con questo progetto si intende invitare gli artisti di Roma a confrontarsi con il tema della gentrificazione* e dello sviluppo socio-culturale delle periferie storiche di Roma, con un invito alla
riflessione sulle possibilità dell'azione artistica al di fuori del centro storico.
Lo scopo del progetto è quello di raccogliere contributi creativi e testimonianze preziose per lo sviluppo di una identità culturale contemporanea, caratterizzanti di una periferia storica in divenire
e rappresentative della realtà ivi vissuta quotidianamente.
La prima mostra del ciclo "Made in Rome" sarà inaugurata nel piazzale esterno (al riparo dal passaggio delle autovetture) di via di Pietralata 147/A, con un intervento permanente sulla facciata laterale dell'Atelier Montez.
Il muro, che dal 2010 risulta danneggiato a seguito di un incendio, verrà quindi restaurato e valorizzato con lo scopo di offrire un contributo reale alla "costruzione" di una nuova immagine.

A tal fine l'Atelier Montez ha unito in un unico progetto di intervento le proposte di Marco Sibillio, restauratore di bassorilievi in marmo all'interno del Centro Storico di Roma, l'architetto Francesco Perri, l'artista Turi Sottile ed il Presidente dell'A.C. Montez Giorgio Capogrossi; l'intervento così delineatosi prevede tre fasi di esecuzione:

1- Intervento strutturale: ripristino della facciata, verniciatura, sistemazione dei cavi elettrici, posa di una gronda e recupero dell'intonaco.

2- Intervento estetico: applicazione di quattro cornici in ferro da 1 m di larghezza per 3 m di altezza che delimiteranno lo spazio dell'intervento propriamente artistico. Le cornici conterranno un
reticolato in ferro su cui sarà realizzato un assemblaggio di pezzi di lamiera raffigurante la scritta(esplosa) "ARTE". Tale struttura sarà comunque leggera, ispezionabile e removibile.

3- Intervento concettuale: Durante il Vernissage pianteremo un glicine (anche simbolo di resurrezione) donato dall'artista Turi Sottile, che coltiva il medesimo glicine nella sua residenza di Via di Pietralata (in quel giardino che una volta apparteneva a Luigi Pirandello).
Il glicine, crescendo, si arrampicherà sui pannelli di lamiera deformando con il tempo le linee geometriche e donando vita e movimento all'opera d'arte.


Sono inoltre previste due performance nella stessa data, un live painting di Franco Losvizzero musicato da Ludovico Van Piazza, Luca Pace e Giorgio Capogrossi ed una performance di Cristiano Petrucci e Walter Paradiso consistente in una manipolazione di sorgenti sonore ed improvvisazione con clarinetto.

Nello spazio espositivo interno, per la prima tappa del ciclo espositivo, saranno esposti gli artisti:
Turi Sottile
Yaprak Akinci
Franco Losvizzero
Cristiano Petrucci
Walter Paradiso
Turi Avola
Michelangelo Arizzi
Michele Borghesi
Marco Sibillio
Ilaria Aprile
Salvatore Macrì
Marco Galletti
Giorgio Capogrossi
Fabio Mariani
Fabio Milani
Alessio Fralleone
Francesco Perri

ed altri..

La mostra sarà aperta dal 14 Novembre 2013 al 7 Dicembre 2013, tutti i martedì e giovedì dalle
18:00 alle 21:00 o su appuntamento.

*Gentrificazione (dall'inglese, gentrification) nell'accezione particolare di deindustrializzazione delle aree centrali che vengono occupate da membri della classe media e sviluppate come aree turistiche e di consumo culturale.

 

 

 


Home Home






 

- Back to the exhibitions

Copyright 2012 Atelier Montez all rights reserved.
Web design by Lorenzo Bellincampi